DIMENSIONI :  cm 32 X 49

compatibile con tutti i barbecue in quanto utilizzabile da appoggio su griglia esistente. 

ottima per cotture di tagliate e fiorentine oltre che per carni rosse di ogni genere.

la pietra ollare è molto apprezzata perché da modo di grigliare e cuocere i cibi in maniera naturale. 

È considerata  un metodo di cottura "dietetico" proprio perché permette di cuocere gli alimenti in maniera uniforme e senza l’aggiunta di sale né olio perché i cibi riescono a trattenere tutte le loro proprietà nutritive ed il loro sapore originario, trattenendo il loro grado di sapidità e i loro grassi. 

Come usare la pietra ollare

La pietra ollare deve essere utilizzata con molta attenzione, soprattutto al primo utilizzo. Per cominciare bisogna lavarla con acqua salata e asciugarla con molta cura, in seguito ungerla con olio vegetale da tutti i lati e farla riposare per 24 ore. Passata una giornata si dovrà riscaldare  in maniera graduale, in modo che non si formino delle crepe. È bene continuare con il riscaldamento graduale anche per il secondo utilizzo partendo quindi da una fiamma molto bassa per poi alzarla man mano per aumentare la temperatura.

È importante ricordare di non lavare mai la pietra ollare con i detersivi perché la sua porosità comporterebbe l’assorbimento di sostanze chimiche contenute nei detersivi per poi rilasciarle durante la cottura. L’ideale è quindi pulirla con un panno precedentemente imbevuto di aceto ed un raschietto da usare quando è ancora calda, in modo da eliminare sporco e residui di cottura.